Biorivitalizzazione

Rivitalizzazione per infiltrazione intradermica
Si basa sulla combinazione di due effetti: l’effetto meccanico dell’ago che provoca un “micro-danno” del collagene che è in grado stimolare le aree intatte circostanti a riformare nuovo collagene per una rapida guarigione. In poche parole si distrugge il collagene vecchio favorendo, come processo riparativo, la formazione di collagene giovane che dona una nuova vitalità alla pelle. All’effetto meccanico si associa l’effetto farmacologico delle sostanze che vengono depositate nel sottocute. Questo tipo di rivitalizzazione ottiene con due tecniche: mesoterapia e micro-needling. Con entrambe le tecniche la profondità dell’iniezione è di 1-2 mm e quindi nello strato cutaneo che non ha terminazioni nervose. Le due tecniche sono, quindi, praticamente indolori.


La Mesoterapia
La Mesoterapia è un metodo di terapia iniettiva farmacologica che si definisce tecnicamente come “terapia farmacologica intradermica distrettuale”. Essa consiste nell’iniettare sottocute, a livello dermico, diverse sostanze farmacologiche in grado di esercitare diverse azioni: ristrutturanti il derma (attraverso la stimolazione di neocollagene), drenanti, schiarenti, rassodanti.
Le iniezioni si possono fare con una normale siringa a mano libera o con appositi multi-iniettori.
Io uso il multi-inettore MCT Injector che è un sistema automatizzato con controllo elettronico di numerosi parametri: grandezza della siringa, dosaggio della quantità di sostanza da iniettare per ogni punto di inoculo, regolazione della profondità dell’ago e del numero e della velocità di iniezione in quanto nello stesso punto si può fare una sola iniezione o più iniezioni. Con questo sistema l’efficacia dei prodotti iniettati viene esaltata e potenziata dall’effetto delle iniezioni multiple che già di per sé, come detto, stimolano la produzione di neo-collagene. L’utilizzo di dell’iniettore MCT consente di ottenere una grande riproducibilità della tecnica iniettiva. Si può utilizzare sia sul corpo che sul viso e può essere associata ad altre tecniche che ne amplificano gli effetti.




Il Needling
Il needling è una tecnica originale e innovativa con la quale è possibile trattare gli inestetismi della cute del volto e di altri distretti corporei. Si basa sul principio che praticando migliaia di microfori sulla cute si determinano migliaia di microtraumi del collagene che stimolano la cute circostante a formare nuovo collagene.
Questo stimolo di tipo meccanico viene ulteriormente amplificato e potenziato dal passaggio sottocute di sostanze tipo ac. ialuronico, vitamine, aminoacidi, oligoelementi che vengono precedentemente spalmate sulla cute trattata. Queste sostanze vengono scarsamente assorbite della cute ma il loro assorbimento è reso possibile attraverso i microfori praticato dal dispositivo di needling. Io utilizzo il dispositivo M-Pen di Mesoestetic che è in grado di praticare fino a 10000 microfori al minuto con una profondità dell’ago che, a scopo estetico si mantiene intorno a 1 / 1.5 mm. Nonostante ciò che si possa pensare, data la poca profondità di iniezione, la velocità delle iniezioni e dello scorrimento del dispositivo sulla pelle, la metodica è praticamente indoloro. Si ottengono miglioramenti della luminosità e della compattezza cutanea oltre ad una diminuzione delle macchie di tutto il volto, delle piccole rughe delle guance, della regione perilabiale e delle cicatrici da acne.
Infine la metodica può essere associata ad altre tecniche, quali la mesoterapia o il peeling che ne amplificano ulteriormente gli effetti.

Contattaci

Prenota un appuntamento

Compila il form sottostante oppure telefona al +39 347 1810280